Ultima modifica: 19 dicembre 2017

Video & Co

(Link esterno da Miur Social ) Giornata internazionale delle persone con disabilità – la storia di Ricky e dei suoi compagni

Comprenderle, assimilarle e riproporle: sono queste le tre chiavi per imparare a rispettare le differenze secondo Ricky, il protagonista di questo video che abbiamo deciso di diffondere in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità e nella cornice del Piano nazionale per l’educazione al rispetto. Riccardo si è diplomato lo scorso giugno a Roma. Non ha potuto frequentare la scuola, ma, grazie ad un innovativo progetto di istruzione domiciliare dal titolo ‘A casa come a scuola’, ha potuto seguire le lezioni a domicilio insieme alle sue compagne e ai suoi compagni.

“QUESTO E’ RIKY (Riccardo Massimini)! Uno spot del MIUR lo vede oggi protagonista… Lui e il meraviglioso esempio di Didattica Alternativa (LA SCUOLA A CASA DI RIKY – RIKY A CASA DA SCUOLA) che abbiamo ideato, realizzato e portato a termine nel nostro Istituto d’ Istruzione Superiore “EINSTEIN-BACHELET”. E’ stato soprattutto un grande gioco di squadra. GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE HANNO CONTRIBUITO E PARTECIPATO A RENDERE TUTTO POSSIBILE! Il vostro nome, dentro di me, vi assicuro che è scritto a lettere indelebili! Anna Maria Masina, Barbara Giangrande, Eleonora Fabbrini, Norma Marrocco, Alessandra Perfetto, Cinzia Rizzo, Paola La Prova, Leonardo Pasini, Luca De Lorenzo, Sofia Ricottilli, Diego D’Angeli, Umberto Clementi, Paola Morisani, Marilena Banfi e a TUTTI I MERAVIGLIOSI RAGAZZI DELLA ex V AS. (Jacopo Balsamini, Leonardo Pagotto, Leonardo Angelocola, Francesco Maiurano, Francesco Di Pietro, Mario Guma, Martina Santelli, Iustina Nicorescu, Eliana Popa, Beatrice Angelucci, Pietro Coscia, Daniele Remondi, Claudia Martelli, Giulia Acquaviva, Simone Cannavacciuolo, Matteo Mastrodonato, Riccardo Tamburrino, Bayron Palma Sotelo, Riccardo Massimini, Matteo Umer, Gianni Tozzi, Manuel Benigno, Christian Andino Garcia, Giorgia Foffo, Karim El Bahnsawyy, Realyn Galanza, Federico BiondiDario Orsetti). Grazie a tutte le loro famiglie, al Consiglio di Classe e al Collegio Docenti che hanno sempre creduto in noi! Grazie alla ONLUS “OPERE SOCIALI MARELLIANE” che ha finanziato in gran parte e reso quindi possibile il nostro progetto”.

f.to prof. Davide Toffoli




Link vai su